Eventi

/

VBAC... un’opportunità per tutte le donne che hanno subito uno o più tagli cesarei.

Come ostetriche ci occupiamo anche di sostenere le donne che vogliono evitare di subire un taglio cesareo ripetuto.
Cosa significa?
Per molti anni si è fatto credere alle donne che avevano subito un cesareo che per i successivi parti avrebbero dovuto rifare nuovamente un cesareo spaventandole con il rischio di una rottura della cicatrice, con l’idea che avrebbero travagliato per poi rifare nuovamente il cesareo, con l’idea di mettere a rischio la vita del loro bambino.
Da tempo sappiamo che non è così e lottiamo perchè alle donne anche su questo argomento venga data un’informazione corretta perchè possano fare le loro scelte.
Il cesareo e’ associato in genere a un post-partum più doloroso e faticoso con, spesso, compromissione dell’allattamento materno.
Il VBAC (Vaginal Birth After Cesarean - parto vaginale dopo cesareo) secondo le linee guida più recenti andrebbe proposto a tutte coloro che hanno alle spalle un precedente taglio cesareo perché a parità di condizioni ha degli esiti migliori sia per la madre che per il nascituro.
Aver subito uno o più tagli cesarei non è un’indicazione sufficiente a doverne effettuare un altro.
Purtroppo sia da un punto di vista culturale che sanitario siamo ancora ben lontani dall’aver integrato questa informazione, soprattutto in Italia e in particolare nel centro-sud.
E’ per questo motivo che facciamo spesso degli incontri tematici di gruppo sul VBAC.
E’ per questo che molte donne che vogliono intraprendere il percorso del VBAC ci chiedono un sostegno già in gravidanza.
Noi siamo qui per darvelo e ci piace ricordare il nuovo acronimo legato alla parola VBAC creato dalla sua pioniera Nancy Wainer: “Very Beautiful And Courageous”!

/

Il 6 Giugno si celebra in tutto il mondo il Parto in casa e in casa maternità.

Per noi ostetriche di Zoè è ormai tradizione organizzare una festa in questa data, con l'occasione si accolgono in casa maternità tutti coloro che vogliono saperne di più sul parto fuori dall'ospedale e quale fonte migliore se non le famiglie che lo hanno vissuto?

Dunque vi aspettiamo il 6 giugno 2017 h 18-21 in via Carlo zucchi 30 Roma, zona aurelio, per trascorrere insieme una serata ricca di racconti, emozioni, nuove scoperte, video e discussioni. Per concludere ci concederemo un rinfrescante aperitivo!

Scriveteci!!

/

Parlarne con le Ostetriche!

Giovedì 15 febbraio dalle 18 alle 20 

Oggi abbiamo fatto un esperimento, abbiamo digitato la parola Parto naturale su Youtube per vedere cosa il web ci avrebbe proposto come primi video, quello che quindi sarebbe potuto succedere anche a qualunque donna volesse vedere qualcosa sulla nascita.

I primi tre video ad apparire sono stati : simulata di parto in 3D, un parto sdraiata su lettino con un medico che assiste, un parto in clinica in epidurale sdraiata su lettino.

Al quarto posto un parto in vasca trasparente con donna semi sdraiata. L'unica cosa che accomuna questi video è che il bambino nasce per via vaginale.

Cosa significa Naturale del resto? Come esseri umani siamo usciti dallo stato di Natura da molti e molti millenni.

Abbiamo una Neocorteccia cerebrale estremamente sviluppata rispetto agli altri mammiferi, abbiamo molteplici Culture, la Tecnologia permea le nostre vite. Di naturale in noi è rimasto ben poco dirai.

/

Spazio Mamme e Bimbi con i Fiori di Bach

Mercoledì 17 Maggio 2017 h 11-13

Scopriremo come usare i Fiori di Bach e perchè, scopriremo la loro potenza e in quali situazioni possono essere efficaci e se hanno effetti indesiderati.

Per tutte le mamme in attesa o che hanno già partorito, vi aspettiamo!