Eventi

/

                                   Estate! Il momento giusto per parlare di Parto in Acqua.

Anche pochi giorni fa è nata una bimba in acqua da noi a Zoe' Casa Maternità, ne abbiamo assistiti tanti di parti in acqua ed è sempre una bella emozione, come per ogni nascita del resto.

I detrattori del parto in acqua ne parlano come di una moda, se fosse così sarebbe una moda ben duratura visto che i primi parti in acqua risalgono agli anni '60 del secolo scorso in Russia!

Anzi il primo parto in acqua di cui sia abbia notizia è del 1803 in Francia, sembra che una donna esausta dopo un lungo travaglio si sia immersa in acqua calda ed abbia partorito poco dopo.

In realtà l'immersione in acqua è un ottimo modo per ridurre eventuali tensioni che possono rendere un travaglio più doloroso del necessario ed è talmente efficace come metodo antalgico che alcuni la chiamano Waterdural.

Simile all'epidurale come efficacia ma senza nessun effetto collaterale se non quello di facilitare anche la nascita.

Bello no? 

/

Ogni Giovedì dalle 12.00 alle 13.00 per tutto luglio!

La piscina è all'aperto quindi la continuità dipenderà dalle condizioni metereologiche!

Per i neonati di età compresa tra 2 mesi e 1 anno.

Il corso aiuterà il bambino a riprendere contatto con l'acqua e a non "dimenticare" le competenze innate che ogni neonato possiede!

Faremo insieme piccoli esercizi, tanto divertimento e tante coccole con mamma o con papà.

E' necessario portare con se' due asciugamani, un pannolino acquatico e ciabatte.

 

PRENOTATE!

/

Il corso avrà inizio giovedì 15 giugno alle h 17.00-18.00

Si potrà scegliere di frequentare per 4 ingressi o per tutta la stagione.

La piscina è scoperta quindi la continuità dipenderà dalle condizioni metereologiche!

dalla 13° settimana di gravidanza

L’acqua come strumento per mantenere la salute della gravidanza, abbassare il livello di stress e preparare il corpo alla gravidanza.
L’acqua induce serenità e rilassamento muscolare, rallenta e permette movimenti altrimenti impossibili a terra e quindi permette un lavoro sul corpo completo; inoltre favorisce la circolazione e una buona ossigenazione di tutti i distretti dell’organismo.

Il corso di acquaticità vi permetterà di approfondire la conoscenza del vostro corpo, di favorire il contatto con il vostro bambino e tenervi in forma durante la gravidanza!

Le lezioni dureranno 45 minuti
È richiesto il costume da bagno, un asciugamano e ciabatte

/

VBAC... un’opportunità per tutte le donne che hanno subito uno o più tagli cesarei.

Come ostetriche ci occupiamo anche di sostenere le donne che vogliono evitare di subire un taglio cesareo ripetuto.
Cosa significa?
Per molti anni si è fatto credere alle donne che avevano subito un cesareo che per i successivi parti avrebbero dovuto rifare nuovamente un cesareo spaventandole con il rischio di una rottura della cicatrice, con l’idea che avrebbero travagliato per poi rifare nuovamente il cesareo, con l’idea di mettere a rischio la vita del loro bambino.
Da tempo sappiamo che non è così e lottiamo perchè alle donne anche su questo argomento venga data un’informazione corretta perchè possano fare le loro scelte.
Il cesareo e’ associato in genere a un post-partum più doloroso e faticoso con, spesso, compromissione dell’allattamento materno.
Il VBAC (Vaginal Birth After Cesarean - parto vaginale dopo cesareo) secondo le linee guida più recenti andrebbe proposto a tutte coloro che hanno alle spalle un precedente taglio cesareo perché a parità di condizioni ha degli esiti migliori sia per la madre che per il nascituro.
Aver subito uno o più tagli cesarei non è un’indicazione sufficiente a doverne effettuare un altro.
Purtroppo sia da un punto di vista culturale che sanitario siamo ancora ben lontani dall’aver integrato questa informazione, soprattutto in Italia e in particolare nel centro-sud.
E’ per questo motivo che facciamo spesso degli incontri tematici di gruppo sul VBAC.
E’ per questo che molte donne che vogliono intraprendere il percorso del VBAC ci chiedono un sostegno già in gravidanza.
Noi siamo qui per darvelo e ci piace ricordare il nuovo acronimo legato alla parola VBAC creato dalla sua pioniera Nancy Wainer: “Very Beautiful And Courageous”!

Vuoi richiedere un appuntamento?